5 Marzo 2010

Endorsement n. 3 – Venezia, Marta Meo

Uncategorized

Conosco Marta Meo dal 2005, proprio a valle delle “mie” primarie, quelle di Prodi. Ci siamo conosciuti perché era fatale che fosse così, perché pur senza esserci mai visti eravamo reduci entrambi da una campagna elettorale molto impegnativa – lei era reduce dalla comunali veneziane – fatta partendo dalla “società civile” (ach, la malefica categoria!) ma decisi entrambi a dimostrare che la società civile non doveva avere per forza, come si era creduto fino ad allora, paura o ribrezzo della politica e che anzi l’obiettivo era proprio quello di creare un canale di comunicazione tra due mondi che si intendevano separati. Forse proprio su quello ci siamo trovati, Marta ed io: sul pensiero che la vera scommessa del nascente Partito Democratico fosse proprio quella di abbattere quella barriera e di diventare un posto accogliente per chiunque decidesse di dedicare un tempo della propria vita – che è anche esperienza e vita privata: Marta è madre, moglie, professionista apprezzata – al servizio della propria comunità. Abbiamo continuato a lavorare insieme da allora fino al congresso dello scorso anno a fianco di Ignazio Marino, Marta concentrata in particolare sul suo meraviglioso e non facile territorio: a Venezia – dove ora è candidata alle regionali – ha fondato un circolo dei DS nuovo di zecca e di grande successo intitolato a Lina Merlin che poi ha contribuito alla nascita del Circolo del PD “Alfredo Vivian, partigiano” (due nomi bellissimi, io trovo). Nel PD Veneto, poi, Marta ha portato le sue competenze, il suo pragmatismo e la sua energia e la sua voce si è fatta sentire forte e chiara su temi “tosti” come quelli dell’ambiente, della piccola impresa, del fisco e sulla spinosa questione settentrionale. Se penso a qualcuno della mia generazione che possa da subito coniugare innovazione e responsabilità quotidiana di governo, la capacità di “vedere” e quella di insistere messe insieme, la qualità e la tenacia in un colpo solo, non posso pensare che a lei.

Una replica a “Endorsement n. 3 – Venezia, Marta Meo”

  1. […] Vicepresidente del Partito Democratico, che poi è Ivan, scrive un endorsement per me. Una cosa molto bella e molto gradita. Posted in Uncategorized […]