3 Marzo 2015

La mia solidarietà a Pignatelli

Comunicati stampa

Luigi Pignatelli (nella foto, tratta dal sito tarantoindiretta.it), presidente di Arcigay Taranto, ha subito sabato scorso un’aggressione con percosse e insulti da parte di una banda di ragazzotti nella sua città. Riporto il take dell’Ansa relativo alla mia dichiarazione su questo grave episodio.

(ANSA) – ROMA, 3 MAR – ”Sono profondamente solidale con Luigi Pignatelli, il presidente dell’Arcigay di Taranto, aggredito con percosse ed insulti da un branco di dieci ragazzini sabato pomeriggio nella sua citta’.” Lo dichiara il sottosegretario alle Riforme del Governo Renzi e parlamentare pugliese del Pd Ivan Scalfarotto ”Questo nostro coraggioso cittadino” sottolinea il sottosegretario ”dice giustamente che gli hanno fatto male, ancora piu’ delle percosse e degli sputi, le parole con cui i ragazzini lo hanno apostrofato, dandogli del pedofilo. E’ questa l’estrema trincea dell’omofobia, il tentativo di equiparare l’omosessualita’ ad una perversione, e fra esse alla piu’ odiosa.” ”Non sembri strano” dice ancora l’esponente Pd ”ma mentre sono sicuro che l’episodio non fiacchera’ la battaglia di civilta’ di Pignatelli e il suo impegno di mitezza e di dialogo, sono triste ed in pena per quei ragazzini, inconsapevoli strumenti dell’odio e della barbarie che si cerca di inculcare in loro.” ”Questi sono i risultati di campagne feroci e irragionevoli” conclude Scalfarotto ”L’invenzione del nemico e lo svilimento del diverso sono i capitoli di una storia vergognosa, che trova sponde e compiacenze scandalose e inaudite anche nelle istituzioni. Anche per questo e’ urgente approvare al piu’ presto la legge contro l’omofobia.”. (ANSA).

pignatelli

  • Elezioni Regionali Puglia Scalfarotto Presidente

  • Ivan Scalfarotto

    Deputato di Italia Viva e Sottosegretario di Stato al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. È il fondatore di “Parks - Liberi e Uguali”.