16 Maggio 2014

Il messaggio del Capo dello Stato in occasione della giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia

Appunti

In occasione della giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, mi ha inviato un importante messaggio. Voglio ringraziare il Capo dello Stato per la sua continua partecipazione e impegno sul tema della lotta alla discriminazione e per il suo altissimo contributo per la causa di una società più accogliente, più rispettosa e più giusta.

“In occasione dell’ottava Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia, istituita per iniziativa del Parlamento Europeo nel 2007, desidero esprimere la mia vicinanza a quanti sono vittime di aggressioni e di atti di discriminazione, più o meno latente, basata sull’orientamento sessuale o sull’identità di genere delle persone. Ne sono stati testimonianza tragici episodi di rinuncia alla vita da parte di giovani umiliati e offesi.
S’impone e va decisamente promossa una cultura dell’inclusione e del rispetto di ogni differenza con iniziative adeguate ed idonee nella famiglia, nella scuola, nelle varie realtà sociali ed in ogni forma di comunicazione.
Con questi sentimenti, invio a lei e a quanti celebrano la Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia i miei più cordiali saluti.
Giorgio Napolitano”

Una replica a “Il messaggio del Capo dello Stato in occasione della giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia”

  1. totareo ha detto:

    onorevole sono sconcertato.non è importante a quale forza politica uno simpatizza ma definire una questione storica quello che avvenne nel 2011 documentata da un giornalista di fama internazionale,confermata da un ex primo ministro e,sottolineata da un esponente politi americano la trovo alquanto strana.mi viene da pensare che bisogna mandare la lista dei candidati in Europa per averne l’approvazione e il visto tedesco e francese.a questo punto cosa servono lelezioni direi che è roba vostra e l’oro.a questo punto mi viene da pensare che grillo ha ragione. la palude e gli interessi sono europei la democraszia è un eufemismo sottolineato dal suo comportamento.forse ho proprio sbagliato tutto in questi annimi avete peropinato solo chiacchiere.