27 Dicembre 2006

Notizie dal Turkmenistan

Diario

Il Presidente del Turkmenistan – una delle ex repubbliche dell’URSS – Saparmurat Niyazov, protagonista di una delle dittature più oscurantiste, egotistiche e assolutistiche del mondo, è morto improvvisamente giovedì scorso a 66 anni senza aver fatto in tempo a designare un erede. Il Moscow Times riporta una bell’editoriale di Georgeta Pourchot del Center for Strategic and International Studies in cui spiega che difficilmente si assisterà in Turkmenistan ad un cambio radicale a seguito della scomparsa di Niyazov.
I fatti sembrano dare ragione agli analisti. La costituzione turkmena prevede che in caso di impedimento del Capo dello Stato sia il Presidente del Parlamento ad assumere ad interim la carica, ma subito dopo il decesso il Presidente del Parlamento è stato immediatamente arrestato per abuso di potere e la nomina di Capo di Stato ad interim è andata al Vice-primo ministro Gurbungali Berdymukhamedov che ha subito dichiarato che le nuove elezioni, che si terranno a febbraio, “si terranno sulla base dei principi democratici stabiliti dal grande leader scomparso”. Cioè nessuno.

2 risposte a “Notizie dal Turkmenistan”

  1. scrooge ha detto:

    COmplimenti per la vittoria: http://www.marioadinolfi.ilcannocchiale.it/blogs/style/acquario/dettaglio.asp?id_blog=710#1300549

    Anche io ho scritto sul dittatore turkmeno!

  2. angelo ha detto:

    Mi sbaglierò, siete stati in pochi a scrivere del Turkmenistan. come mai?
    mi risulta essere una delle nazioni con il maggior potenziale economico di quella zona… o sbaglio? ma da noi si parla solo di cina e india…