Europa

13 Maggio 2019

Brexit e “Fraccaropoli”: le due facce della truffa della “democrazia diretta”

Appunti, Attività parlamentare, Democrazia, Europa, XVIII Legislatura
Continua a leggere
19 Marzo 2019

Perché il Memorandum con la Cina è un tragico errore. Il mio intervento in aula a Montecitorio.

Appunti, Commercio estero, Europa, Interventi in Aula, XVIII Legislatura
Continua a leggere
25 Settembre 2018

L’Italia voti contro Orban – Ivan Scalfarotto alla Camera il 25 settembre 2018

Democrazia, Diritti, Europa, Interventi in Aula, XVIII Legislatura
Continua a leggere
31 Agosto 2018

De minimis curat Europa

Appunti, Attualità, Europa

Torniamo a intervenire sulle questioni di attualità commentando, con Chiara Gribaudo, una scemenza in arrivo da Bruxelles. ORA LEGALE: GRIBAUDO-SCALFAROTTO (PD), NO ALL’ABOLIZIONE = Roma, 31 ago (AdnKronos) – “L’ora legale non ha solo un valore economico importante per tanti Paesi meridionali della Ue, ma vi è di più: rappresenta anche uno spartiacque psicologico e […]

Continua a leggere
13 Novembre 2017

Uno spintone a Varsavia

Appunti, Attualità, Democrazia, Diritti, Europa, Politica estera, Viaggi

E improvvisamente mi ritorna alla mente lo spintone che mi presi a freddo, camminando per strada a Varsavia, di ritorno in albergo dopo la parata dell’Europride nel 2010. Già il corteo era stato difficile, con la polizia che non si capiva se era lì per proteggerci dai contestatori o il contrario. Poi, mentre in gruppo […]

Continua a leggere
4 Ottobre 2017

Brexit, lontani da una soluzione

Appunti, Economia, Europa

Lunedì scorso ho partecipato a Milano alla presentazione della ricerca, commissionata dal Consiglio delle Camere di Commercio britanniche in Europa, intitolata Brexit, the Voices of European Business. L’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea pone seri interrogativi alle imprese del continente e a quelle dello stesso Regno Unito. L’ambasciatrice della Gran Bretagna in Italia, Jill Morris, […]

Continua a leggere
25 Settembre 2017

Lezioni di tedesco

Appunti, Attualità, Europa, Politica estera

Le urne tedesche restituiscono il quadro di un Paese che non cambierà guida, ma che per la prima volta nel suo dopoguerra fa i conti con i fantasmi dell’instabilità e dell’incertezza. Il populismo sbarca in Germania nella forma inquietante dell’Afd, che entra nel Bundestag agitando il vessillo della xenofobia soprattutto a spese del grande corpo […]

Continua a leggere