6 luglio 2017

Dalla parte del libero scambio

Appunti

Penso che l’Unione Europea e il Giappone abbiano raggiunto un accordo accettabile per regolare in modo più aperto i loro rapporti e commerci. Gioverà ai due sistemi produttivi, e ritengo avrà effetti particolarmente positivi, all’interno dell’Unione, sull’economia italiana. Al di là del contenuto dell’accordo, tuttavia, il fatto che lo si sia raggiunto, e lo si sia raggiunto proprio in questo periodo, è un segnale di grandissima importanza. La mia dichiarazione sull’argomento, ripresa dall’agenzia Ansa

GIOVEDÌ 06 LUGLIO 2017 20.20.26

Ue-Giappone: Scalfarotto, segnale di grande importanza

ZCZC9806/SXA XEF27629_SXA_QBXB U ECO S0A QBXB Ue-Giappone: Scalfarotto, segnale di grande importanza Piu’ spazio per prodotti e servizi italiani in mercato nipponico (ANSA) – ROMA, 6 LUG – “Quello che Europa e Giappone inviano oggi al mondo, alla vigilia del summit del G20 di Amburgo, e’ un segnale di grande importanza”: lo ha detto il Sottosegretario per lo Sviluppo Economico Ivan Scalfarotto commentando l’intesa politica raggiunta sull’accordo di libero scambio. “Vuol dire che due membri del G7 che sono leader globali degli scambi si impegnano a rifiutare la logica del protezionismo e continuano a riconoscere nel libero commercio tra gli Stati un insostituibile strumento di crescita”. Secondo Scalfarotto “ci stiamo quindi avviando verso un accordo commerciale – nel quadro di una nuova partnership strategica con il partner nipponico – che potrebbe essere un passaggio chiave per le future relazioni politiche internazionali e un bel vantaggio per le nostre imprese. Ci sara’ infatti piu’ spazio per i nostri prodotti e servizi nel mercato giapponese, uno dei piu’ importanti al mondo e finora molto chiuso a protezione delle industrie locali”. DOC 06-LUG-17 20:19 NNNN