Esecuzione in Porta Romana

11 settembre 2012 { Commenti chiusi }

La cosa che mi ha veramente fatto impressione del duplice omicidio di Via Muratori a Milano è che l’agguato sia avvenuto in un orario così vivace per quella zona. Una zona centrale ed elegante, affollata di gente. Chi uccide in quel modo non solo raggiunge l’orrido obiettivo di eliminare le sue vittime ma comunica a tutti i cittadini il proprio senso di sicurezza e di impunità. E’ un modo efficacissimo per i killer per dire che in quella zona, in quella città, loro sono a casa e possono fare quello che vogliono. E’ quello che succede intollerabilmente a Scampia, che ora capiti anche in Porta Romana – che certamente è agli antipodi di Scampia, da un punto di vista sociale ed economico – è veramente angosciante. Per la cronaca, la Direzione Distrettuale Antimafia di Milano, guidata da Ilda Boccassini, oggi ha annunciato l’ennesima operazione contro le infiltrazioni di ‘ndrangheta da queste parti: 37 arresti.

Share

I commenti sono chiusi.