Archivio del 2011

31 dicembre 2011

Zio Enzo

Appunti

Io ai vincoli di parentela non ci ho mai creduto. A essere parenti non c’è proprio nessuna connessione se non quella del caso e così può succedere che in famiglia ti puoi trovare senza merito o colpa dei santi o dei malfattori. Ci sono cugini che sono come amici di una vita e quelli che […]

Continua a leggere
30 dicembre 2011

Le parole di Hillary

Appunti

Ovviamente in Italia non se ne è parlato, dato che da noi abbiamo i nostri grossi problemi sull’argomento, ma una delle cose che hanno fatto la storia di questo 2011 che finisce è il discorso di Hillary Clinton all’ONU sui diritti delle persone omosessuali, bisessuali e trans. Il Dipartimento di Stato ne ha fatto un […]

Continua a leggere
28 dicembre 2011

Pomicino che parla di economia è come Wanna Marchi che parla di beneficenza

Appunti

In un paese normale, la classe dirigente che ha creato le condizioni per il disastro dovrebbe sforzarsi di tenere un profilo veramente molto basso. E invece da qualche mese uno come Paolo Cirino Pomicino, ministro a più riprese nei governi sotto i quali si moltiplicò e crebbe a dismisura il disastro del nostro debito pubblico, […]

Continua a leggere
25 dicembre 2011

Addio a Bocca

Appunti

Giorgio Bocca è morto quest’oggi. Lo ricordo con il piccolo post che scrissi da Mosca, alla fine della lettura del suo “Napoli siamo noi”.

Continua a leggere
23 dicembre 2011

Alcune semplici verità sull’articolo 18

Appunti

Il 90% delle persone che sento parlare della riforma Ichino lo fanno non avendola mai letta o depistando in malafede l’interlocutore. Per il mio debutto su Europa ho voluto ristabilire alcune semplici verità sulla riforma del mercato del lavoro. PS: Grazie a Stefano Menichini per l’ospitalità! Nel vortice di reazioni scatenato dall’intervista del ministro Fornero […]

Continua a leggere
22 dicembre 2011

Cos’è la sinistra?

Appunti

Nel caso vi foste persi la mia tenzone con Cremaschi della FIOM, ieri ad Agorà, il video è qui. Ve lo consiglio perché entrambi pensiamo con sincera convinzione di essere di sinistra e di pensare col nostro agire al bene delle persone e dei lavoratori. Poi io credo che lui sia piuttosto un conservatore corporativo […]

Continua a leggere
22 dicembre 2011

Pagine a pagamento

Appunti

Da quando è stata varata la manovra, sul Corriere della Sera è tutto un fiorire di pagine a pagamento di associazioni, gruppi e altre corporazioni che spiegano al governo che le decisioni prese saranno letali per questo o per quel settore produttivo. Oggi è il turno della nautica e dell’ippica. Colpire chi ha barche e […]

Continua a leggere