7 novembre 2009

Commosso e onorato. In large amounts.

Uncategorized

L’assemblea nazionale mi ha eletto Vice Presidente del Partito Democratico, e per il momento sono senza parole.

39 risposte a “Commosso e onorato. In large amounts.”

  1. Michele e Rosa ha detto:

    Complimenti!
    In bocca al lupo per la grande avventura.

  2. nunzio ha detto:

    avete rotto tanto le scatole su Bersani, pareva che avessimo eletto Amadeo Bordiga, ed eccoti vicesegretario. Ma non perche’ sei gay o sei giovane (non vecchio, almeno), ma perche’ sei un politico onesto, competente e di talento. In bocca al lupo, ragazzo, e fatti onore.

  3. […] Vecchi vizi e nuove canzoni, un discorso solido ma non entusiasmante, e poi arriva la sorpresa: Ivan Scalfarotto, fra i fondatori e attuale portavoce di questo circolo, è stato eletto vicepresidente del […]

  4. […] Ivan Scalfarotto è stato eletto vicepresidente del Partito Democratico. Congratulazione e davvero auguri di buon lavoro vicepresidente!!! […]

  5. gabriele ha detto:

    Congratulazione e davvero auguri di buon lavoro vicepresidente!!!

  6. Maurizio ha detto:

    In bocca al lupo!

  7. Riccardo Giordani ha detto:

    Complimenti. Te lo meriti.

  8. sergiogaudio ha detto:

    Bravo Ivan. Sono contento per te

  9. Fabio Gori ha detto:

    Success!
    Che tradotto dall’olandese significa: “in bocca al lupo!”

  10. Omar Supio ha detto:

    Complimenti! il lavoro serio e silenzioso qualche volte paga. Questa volta ha pagato. Certamente qualcuno ha investito su di te, e penso – sono certo – che abbia ben investito. Non sarà un lavoro facile: le invidie e le insidie non mancano mai. Hai però le spalle larghe e saprai attaccare, più che difenderti. In bocca al lupo.

  11. Sergio ha detto:

    In bocca al lupo. Non è un traguardo ma una grande soddisfazione.

  12. Cosetta ha detto:

    Complimenti Ivan carissimo, sono felicissima perchè so che il tuo impegno ed il tuo senso di responsabilità sono elevati. Buon lavoro ed in bocca al lupo! Un abbraccio ed un bacio.
    Cosetta

  13. Fabio ha detto:

    Com’era?
    Più lento, più profondo, più dolce…
    Era quattro anni fa… no? Te lo scrisse Gabriella Stanchina, se non ricordo male, citando Alex Langer. Divenne, per un certo periodo, una delle intestazioni del tuo blog.
    Più lento, più profondo, più dolce… e complimenti!

  14. Giri ha detto:

    Non poteva esserci un segnale più significativo.
    Oggi e’ veramente nato il Partito Demcratico.
    Buon lavoro Vicepresidente!

  15. Alessandro ha detto:

    Tanto inaspettato quanto meritato, Ivan.
    Sei una persona straordinaria ed ogni tanto accadono cose straordinarie.
    Un immenso in bocca al lupo!

  16. clem ha detto:

    Finalmente una buona notizia! Te lo meriti. Buon lavoro, Ivan!

  17. nir lagziel ha detto:

    Mazal tov!!!!!
    nir

  18. alberto ha detto:

    Sono commosso (e tanto, tanto contento!)

  19. Filippo ha detto:

    Davvero una buona notizia! Un buon segnale. Sono molto contento per il PD e per te. Buonlavoro vicepresidente!

  20. pier ha detto:

    grande ivan, grandissimo, te lo meriti

  21. Anellidifumo ha detto:

    Congratulazioni.

    Questo era uno dei possibili risultati della partecipazione alle primarie con l’ottima candidatura Marino. Ora Ivan cercate di non fare delle ingenuità tipo candidare Marino alle primarie per il Lazio, che se perde si brucia, se vince poi si trova a dover quasi certamente perdere un’elezione che nasce impossibile, e se anche dovesse vincere le elezioni regionali, non gli sarebbe mica riconosciuto come un enorme risultato (quale invece sarebbe) per via del fatto che la Regione la teniamo già. E soprattutto, Ivan, vedi di opporti con tutte le forze a candidature vomitevoli tipo Binetti in qualunque consesso, specialmente quelli nazionali o regionali. E se puoi, parla con la Bindi, che ha detto cose mostruose contro gli omosessuali, come ricorderai anche troppo bene. Già che ci sei, metteresti anche una parola contro l’alleanza politica con l’UDC per il 2013? :-/

  22. Elfobruno ha detto:

    Uno specchietto per le allodole serve sempre, d’altronde…

  23. Andrea ha detto:

    Ciò che conta è il segretario. Il presidente è pura formalità. E noi dovremmo gioire per averti nel ruolo di co-vice formalità?

    Se ciò non è utile in quanto tale, ma per ciò che potrà darti in futuro… Tanti auguri! Complimenti.

  24. duepiedisbagliati ha detto:

    Complimenti, Ivan.

    Ma di preciso, cosa fanno il presidente e i suoi vice? Ho cercato un po’ in rete ma non ho trovato la job description.

  25. antonello ha detto:

    …e adesso fatti valere! Sii tenace e deciso. Aspettavamo una tua discesa in campo da tanto, troppo tempo. Non hai bisogno di consigli, sai bene cosa e come muoverti. Buon lavoro e buona fortuna.

  26. Donatella ha detto:

    Sono molto felice della tua elezione a vicepresidente… anche un po’ in qualità di foggiana!
    Se già tifavo per Bersani e l’ho scelto il 25 ottobre ora il fatto che abbia scelto te e la Sereni mi rende ancora più certa di aver scelto bene!
    In bocca al lupo, Donatella

  27. Francesco ha detto:

    Ivan, leggo molti commenti, molti critici, specie quello di Elfobruno, che interpreta la tua elezione come uno specchietto per le allodole. Questo naturalmente puó essere, anche se mi ricorda la discussione sugli ortaggi devoti che impazzó parecchie settimane l’anno scorso. Io, francamente credo che l’intenzione di Bersanieco nell’offrirti questa carica sia effettivamente quella di dare un contentino, ma ho fiducia nelle tue capacità e credo che saprai utiliuzzare questa occasione per fare cultura, che è la missione piú importante, secondo me, di un partito. I cambiamenti in una società non avvengono vincendo le elezioni ma con un ruolo + sottile sottotraccia, un po’ come ha fatto la Lega erodendo in silenzio le fondamenta del nostro umanesimo. Mi sembra fosse “Totó e la malafemmina” il film dove il “ragazzo” preso come specchietto per le allodole come ragioniere per la mafia, collabori con la polizia per denunciarne le malefatte. Ecco, auguri,
    Francesco

  28. Roberto Taddeucci ha detto:

    Molto contento per te e piccolo segnale di speranza nel PD per noi tutti. In bocca al lupo.
    Roberto

  29. […] 8 Novembre 2009 · Lascia un Commento Ivan, obamiano della prima ora è stato eletto vicepresidente del Partito Democratico. Commossi anche tutti noi […]

  30. paola ha detto:

    Io sono contenta e mi complimento con te, mi sei sempre stato molto simpatico. Sei in gamba e questo per te è un primo passo…
    paola

  31. Paola&Amilcare ha detto:

    Ciao Ivan,
    è veramente una grande gioia la tua nomina. Consideriamo questa investitura un punto di partenza e non di arrivo, un segnale di cambiamento vero, un investimento sulle idee e non un “posto”.
    Buon lavoro e arrivederci presto.
    Paola e Amilcare

  32. Massimo Santarsiero ha detto:

    Complimenti, Ivan.

    Sono molto contento. Per te, ma anche per tutti noi.

  33. Alexandre Rossi ha detto:

    Carissimo Ivan, auguri per il prossimo lavoro che sappiamo benissimo che sarà durissimo. Io domani avrò la mia prima Assemblea Regionale… anch’io nel mio piccolo avrò un bel da fare (!)
    Ti ho dedicato l’ultimo post( http://alexandrerossi.blogspot.com/2009/11/wow.html )
    Ciao stammi bene
    Alex

  34. /V ha detto:

    Ricordo ancora la prima volta che ti votai. Erano le primarie dell’Unione, nel 2005 se ricordo bene. Ero in Erasmus a Stoccolma e mi recai assieme ad altri 2 amici al centro adibito vicino a Sergels Torg con le mie 10 corone per dire la mia.

    Molti allora, sebbene simpatizzassero per le tue posizioni, decisero di giocare di strategia e dare il voto a Prodi.
    Il pensiero che spinse invece me a sostenerti fu “che diamine, il voto dovrebbe essere un’espressione del MIO sentire, magari non arriverá a dirigere l’unione, ma é una ventata di nuovo e sarebbe bello se queste primarie valessero come incoraggiamento e come messaggio per il resto della sinistra!”

    Non nego di aver dovuto discutere accanitamente piú volte per difendere questa visione un po’ ingenua della cosa pubblica.

    La tua nomina a vicepresidente mi fa sperare in un PD e in una politica migliore ma, soprattutto, mi ha ridato fiducia nel fatto che forse non sono stato poi cosí naif allora.

    Sono contento per te, e forse anche un po’ per me 😀

    Buon lavoro!

    (p.s.: scusa per il tono un po’ retorico di cui sopra, sto ancora cercando di trovare un equilibrio tra questo e il malmostoso/disilluso)

  35. Matteo ha detto:

    Complimenti! la miglior notizia del PD in questo 2009

  36. roberta ha detto:

    questa si che è una sorpresa!
    good luck
    roberta

  37. Anellidifumo ha detto:

    Ivan, ma mi sa che ti hanno nominato vice presidente dell’Assemblea nazionale del PD, non vice presidente del PD. Sono due cariche diverse e di diverso peso. No, te lo dico sia per verificare che sia come dico, sia per accertarmi che tu abbia capito a quale vice presidenza ti hanno nominato.

  38. gianluca ha detto:

    bravo ivan e complimenti! adesso per favore
    non fare il gioco di chi pensa di averti messo lì in quanto giovane
    e manipolabile. sei bravo e tenace, con le idee chiare, rappresenti tutti noi, che vogliamo pd più civile, coraggioso e rispettoso!
    in boccaallupo!!

  39. Anellidifumo ha detto:

    Eh, purtroppo è come dicevo: vice presidente dell’assemblea nazionale… vabbè, meglio di niente. http://www.diariodelweb.it/Articolo/?d=20091107&id=111785